Kat Lee: L'ex escort chiede che la prostituzione sia bandita

Un'ex escort che guadagnava 140 sterline l'ora facendo sesso con uomini ha chiesto il divieto della prostituzione.

Kat Lee, di Manchester, ha lasciato l'industria del sesso dopo quasi 15 anni di lavoro come porno star ed escort di alto profilo.

Kat e sua sorella gemella hanno iniziato a recitare in film per adulti nei panni del duo 'Kit and Kat' dopo essere state 'scoperte' da un fotografo durante uno shooting glamour in topless all'età di 18 anni.



La 32enne, che lavora in un bar, continua a esibirsi per i clienti in webcam e 'si tiene in contatto con i clienti abituali', ma dice che non tornerà a fare la scorta.

Kat Lee e sua sorella gemella (nella foto) hanno iniziato a recitare in film per adulti come il duo

Kat Lee e sua sorella gemella (nella foto) hanno iniziato a recitare in film per adulti nei panni del duo 'Kit and Kat' dopo essere state 'scoperte' da un fotografo durante uno shooting glamour in topless all'età di 18 anni

Kat, 32 anni, nella foto, che lavora in un bar, continua a esibirsi per i clienti in webcam e

Kat, 32 anni, nella foto, che lavora in un bar, continua a esibirsi per i clienti in webcam e 'si tiene in contatto con i clienti abituali', ma dice che non tornerà a fare la scorta

Invece chiede che venga criminalizzato, dicendo 'ci sono modi migliori di vivere'.

Ha detto: 'Ho lavorato [come escort] da quando avevo 18 anni fino a quando avevo 30 anni, devo aver visto oltre un milione di clienti.

'Ero un adolescente quando ci sono entrato. È iniziato grazie a un servizio fotografico in cui a me e a mia sorella gemella è stato chiesto di toglierci i top e le mutande per una rivista per adulti.

'Più tardi, il fotografo ha detto che saremmo stati bravi nei film per adulti, essendo gemelli, e questo ha portato alla scorta.

'Ora lavoro come barista e faccio volontariato per vari enti di beneficenza perché amo aiutare le persone.

'È strano perché lavori sette ore e pensi 'Oh mio Dio, avrei potuto lavorare un'ora per £ 140 invece di molte ore a £ 7'.

L'ex escort da 140 sterline l'ora, nella foto, ha chiesto la messa al bando della prostituzione

L'ex escort da 140 sterline l'ora, nella foto, ha chiesto la messa al bando della prostituzione

Quali sono le leggi del Regno Unito sulla prostituzione?

La prostituzione non è del tutto illegale nel Regno Unito, ma molte attività che la circondano sono considerate illegali.

Le persone possono vendere e pagare per fare sesso. Tuttavia, in Irlanda del Nord, le leggi sono diverse ed è illegale pagare per il sesso da giugno 2015.

Lavorare come prostituta in privato non è un reato, e nemmeno lavorare come scorta.

Né è illegale per le prostitute vendere sesso in un bordello a condizione che non siano coinvolte nella gestione o nel controllo del bordello.

Ai sensi del Sexual Offenses Act 2003, è un reato causare o incitare alla prostituzione o controllarla per guadagno personale, a volte indicato come 'protezione della prostituzione'

La legge sui reati sessuali del 1956 vieta di gestire un bordello ed è contro la legge bighellonare o sollecitare il sesso per strada.

Anche il crawling sul marciapiede è vietato, a condizione che possa essere dimostrato che l'individuo stava causando un fastidio persistente.

Gli annunci inseriti nelle cabine telefoniche sono stati vietati dal 2001.

Anche la tratta di esseri umani, in cui molte donne sono costrette a prostituirsi, è disciplinata dalle leggi.

Esistono anche leggi generali sul disturbo e la decenza pubblica che possono essere utilizzate per prendere di mira il commercio del sesso.

Annuncio pubblicitario

'Quando servi dietro il bancone e la gente dice 'prendine uno per te', puoi prendergli solo 20 pence mentre, quando ero una scorta, mi compravano auto e vacanze, non mi davano 20 pence di mancia.'

Ha aggiunto: 'Mi esibisco ancora in webcam e rimango in contatto con i clienti abituali, ma non sono sicura se tornerò mai a fare la scorta.

'Era qualcosa in cui sono entrato e non intendevo farlo. Ho continuato a lavorare e poi è diventata un'abitudine».

Kat, vero nome Zaynab Alkhatib, e sua sorella hanno recitato in film per adulti tra cuiSugar Daddy e gli amanti dei vampiri.

I gemelli sono apparsi nello show televisivo Jeremy Kyle per parlare di come hanno guadagnato £ 500 l'ora come escort.

Kat, vero nome Zaynab Alkhatib, e sua sorella hanno recitato in film per adulti tra cui Sugar Daddy e Vampyre Lovers. L'anno scorso è apparsa su ITV

Kat, vero nome Zaynab Alkhatib, e sua sorella hanno recitato in film per adulti tra cui Sugar Daddy e Vampyre Lovers. L'anno scorso è apparsa su This Morning di ITV, nella foto, per parlare di come stava offrendo sconti agli studenti per il sesso

L'anno scorso, Alkhatib ha affermato di aver avuto una relazione con un famoso campione di boxe. È anche apparsa in This Morning di ITV per parlare di come offriva sconti agli studenti per il sesso.

Parlando oggi, Kat ha raccontato di come ha incontrato un'ampia gamma di clienti del settore, incontrandosi dalle quattro alle cinque al giorno.

Ha detto: 'Sono cresciuta a Sunderland e a scuola abbiamo subito abusi razziali perché mio padre è arabo, ma i bulli in seguito mi hanno prenotato come escort, quindi ho avuto l'ultima risata.

'La mia clientela era principalmente clienti abituali a Manchester, persone nel nord-ovest e uomini d'affari che facevano scalo all'aeroporto di Manchester.

'Una giornata tipo iniziava alle 9 del mattino, ma non ero mai fuori orario. Le persone vogliono la mattina perché vogliono liberarsi prima di andare al lavoro.

'Semplicemente non sai quando sarai impegnato, ma di solito è ora di cena e dopo il lavoro verso le 18:00, così come la domenica alle 3:00.

Penso che un divieto di prostituzione sarebbe una buona cosa. Alcune persone si rivolgono alla prostituzione per la droga o per un posto dove vivere. 'Non ci sono lavoro o casa, quindi si rivolgono alla prostituzione per trovare soldi per uscire di casa. Ci sono modi migliori per vivere Kat Lee, 32 anni

'Vorrei dividere la mia clientela in due tipi. Alcuni che volevano compagnia, conversazione e che io fossi come una ragazza, e altri che ti tiravano i capelli e ti sputano addosso.'

Ha aggiunto: 'Mi vedeva quando sua moglie andava a fare la spesa. Un altro mi ha viziato con un'Audi decappottabile e viaggi a Milano e Parigi. Mi sentivo come Julia Roberts.'

Kat, che lavorava negli hotel come prostituta 'fuori chiamata', ha raccontato come avrebbe mantenuto il trucco al minimo e si sarebbe legata i capelli in una crocchia quando lavorava mentre si faceva la doccia regolarmente durante il giorno.

Nonostante sia andata a letto con 'un milione' di clienti, ha detto di aver avuto solo una situazione in cui si è sentita a rischio.

'Ail cliente ha aggiunto il mio drink e ha ripreso i soldi dopo che sono stata pagata', ha detto. Ho pensato che stavo per morire.Non riuscivo a respirare o altro. Avevo un autista che mi portava al lavoro e non sarei tornato a casa senza di lui.'

Il Women's Equality Party e le attiviste femministe hanno chiesto la fine della prostituzione nel Regno Unito.

La Repubblica d'Irlanda lo scorso anno ha introdotto una legge sugli acquirenti sessuali che criminalizza le persone che pagano per il sesso e gli attivisti vogliono una legislazione simile sul libro di statuto del Regno Unito.

Al momento, non è illegale pagare per il sesso o accusarlo, sebbene sia illegale per una prostituta sollecitare affari in un luogo pubblico.

Kat ha detto di aver trovato il lavoro 'solitario' poiché la loro è concorrenza tra le prostitute.

Ha continuato: 'Ora trascorro tutto il mio tempo a lavorare e fare volontariato. Il mio capo è pienamente consapevole del mio lavoro passato e gli sta bene.

'Penso che vietare la prostituzione sarebbe una buona cosa. Alcune persone si rivolgono alla prostituzione per la droga o per un posto dove vivere.

'Non ci sono lavoro o casa, quindi si rivolgono alla prostituzione per trovare soldi per uscire di casa. Ci sono modi migliori di vivere.'